Tre giorni in montagna con i bambini

Non sapete dove andare con la famiglia al completo in una località montana, in un posto meraviglioso dove si possano trovare percorsi percorribili anche col passeggino, parchi tematici e tanto altro
a misura di famiglia?

Bene, volete andare a fare un weekend in montagna prima che inizino le scuole e il vero freddo? Allora vi illustriamo brevemente 3 tappe facilmente accessibili da non perdersi assolutamente ad Alleghe (BL) e zone limitrofe.

1° GIORNO: Località Piani di Pezzè (1470 m di quota)
Da Alleghe centro si può prendere la cabinovia come impianto di risalita e discesa ma per una famiglia di 4 persone, se vi è possibile, consigliamo di raggiungere il posto in macchina. All’arrivo troverete un ampio parcheggio a pagamento ma sempre meno costoso della cabinovia.

allyfarm1Arrivati a destinazione, Piani di Pezzè è un enorme anfiteatro naturale affacciato sulla parete nord-ovest del famoso Monte Civetta. I Piani di Pezzè sono il luogo perfetto per grandi e piccini: infatti camminando, poco più in là, si trova il nuovissimo e gratuito Parco giochi “Ally Farm”, con la sua capretta-mascotte.

In realtà questo parco esiste già da tempo nella sua veste invernale ma la novità è proprio la sua versione Summer! Inaugurato nel 2017, il parco con i suoi 4000 mq è il luogo più adatto per entrare in codidattica1ntatto con con l’ambiente, con la natura incontaminata ma anche per cercare divertimento e relax.

Infatti ad Ally Farm si alternano aree didattiche ad aree di gioco e rilassamento: Un lieve sentiero in salita, in mezzo al bosco, fa scoprire ad didatticaadulti e bambini elementi della natura dolomitica: come i diversi tipi di legno, di fiori, le orme degli animali e con un cannocchiale la maestosa perete del Civetta. I bambini sono invitati ad utilizzare tutti i sensi, con l’invito a toccare e ad annusare.

 

equilibriPoi c’è l’area dedicata al gioco e all’equilibrio: i bambini possono divertirsi sulla parete di arrampicata, saltare e mantenere l’equilibrio sui tronchi colorati oppure cimentarsi sulle divertenti slacklines (fettucce di nylon) su diverse altezze, trasformandosi per un giorno, in veri funambparete-arrampicataoli!

 

Non solo per i bcamminamnetoambini ma anche per noi genitori, c’è la zona dedicata al barefooting: il camminare a piedi nudi che fa bene al corpo e alla mente!
Due percorsi: il primo è un camminamento a piedi nudi su delle piastre in porfido all’interno di un laghetto alto al massimo 50 cm. I bambini potranno anche immergersi completamente! Consigliamo infatti il costumino.
percorso-sensoriale-Ally-Farm

Il secondo, che è una continuazione del primo, è un percorso sensoriale diviso in 8 settori, con sassolini di varie dimensioni e materiali provenienti dal bosco.

Il Parco è vicino alla Grande Baita Civetta, e chiunque può utilizzare di tutti i servizi che offre: ristorante, bar, bagno e solarium.

adventure-parkPer i bambini più grandicelli c’è invece il Civetta Adventure Park, di fronte al rifugio Fontanabona che si trova poco più in là. I ragazzini potranno provare dei percorsi adrenalinici di diversa difficoltà, sospesi nel vuoto tra gli alberi. Gli alberi sono collegati tra loro attraverso tronchi, passerelle in legno, ponti tibetani e liane. Il grado di difficoltà dipende dall’altezza da terra e dal tipo di collegamenti utilizzati per passare da un albero all’altro. Ai ragazzini viene dato il kit ferrata comprensivo di imbrago e casco e l’attraversamento del parco avviene in totale autonomia e sicurezza, sotto la supervisione costante degli istruttori da terra.

2° GIORNO: passeggiata alla CASCATA RU DE RIALT (1 h circa)
cascataUn itinerario semplice e adatto a tutti, un pò più difficoltoso per i passeggini ma se disponete di uno zaino porta-bambino da montagna, consiglio caldamente il suo utilizzo.

La passeggiata consente di raggiungere un sito naturalistico rilevante del territorio di Alleghe, percorrendo un sentiero comodo e piacevole con diversi punti di osservazione panoramici sul lago di Alleghe.cascata1
Si parte dalla località Masarè di Alleghe, e si prosegue lungo la strada in direzione Pian Grant e, imboccando un sentiero in leggera salita, si può raggiungere in poco tempo la spettacolare cascata!

Anche se piccola, la cascata ha un salto di circa 30 metri e se ci si avvicina abbastanza si può sentire la potenza e la maestosità dell’acqua… Ne vale la pena!

 

3° GIORNO:  Serrai di Sottoguda e Malga Ciapela
(slm 1250 m) percorrenza 1h circa
Da Alleghe continuamo sulla strada che porta ai Serrai di Sottoguda, definito uno dei borghi più belli ed antichi delle Dolomiti. 

Sottoguda è un antico villaggio le cui testimonianze scritte risalgono al 1260. Si caratterizza per i numerosi tabièi, fienili in legno diffusi nell’area dolomitica di cultura ladina.

Subito dopo le ultimserrai1e case e seguendo le indicazioni per “serrai” si trova un parcheggio a pagamento vicinissimo al punto di partenza per la gola dei Serrai.

I Serrai sono un profondo canyon di circa due Km, oggi Parco di interesse regionale, che arriva fino alla conca di Malga Ciapéla, ai piedi della Marmolada.

serrai2

 

Il percorso si snoda fra alte rocce strapiombanti e interseca il corso del torrente Pettorina. Un tempo lungo i Serrai transitavano le mandrie di mucche e le greggi di capre dirette ai pascoli di alta montagna, e i carichi di legname.

In inverno, quando le cascate gelando ricoprono le pareti rocciose di uno spesso strato di ghiaccio, la gola diventa una palestra di arrampicata su ghiaccio tra le più apprezzate d’Europa.

L’ingresso è a pagamento: adulti 3,50 euro – i bambini fino a 140 cm di altezza 1,50 euro invece fino a 4 anni è gratis.

C’è anche la possibilità di salire su di un trenino che permette di percorrere e visitare il canyon, il tutto stando comodamente seduti.

Oltre ad essere un divertimserraitreninoento per piccoli e grandi, il trenino è anche un servizio davvero utile per le famiglie con bambini piccoli che ancora faticano a camminare a lungo e per le persone anziane.

 

Giunti a Malga Ciapela, se arrivate per l’ora di pranzo, consigliamo la visita con relativa sosta all’Agriturismo “Malga Ciapela”, che si trova poco più in là in direzione Monteformaggi Ombretta a 1540 mls. dove si può degustare il tagliere di affettati e formaggi misti prodotti da loro in compagnia delle mucche che pascolano lì vicino.

C’è la possibilità di acquistare gli stessi prodotti che si sono consumati: formaggi, affettati, burro, yogurt: sono squisiti!

 

 

Buon Viaggio!

per maggiori informazioni consigliamo di visitare: http://www.alleghefunivie.com/2017/07/18/ally-farm-summer/;
http://www.serraipark.it/

 

 

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.